Chiacchiere, sfrappe, cenci, bugie.....

00:58:00

Ultimi giorni di Carnevale e tra un dolcetto e l'altro, due chiacchiere non le vuoi fare?

Così per la festa di carnevale di ieri ho preparato le sfrappe (chiamatele come volete) con la ricetta di Iginio Massari. Senza dirlo sono una garanzia: fritto asciutto, bolle e friabili.






La ricetta è tratta da "Non Solo Zucchero  vol. II.

Lista della spesa



  • 500 gr di farina forte 300-320W (io farina  400 gr Manitoba e 100 gr di farina 00)
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 60 gr di burro morbido
  • 175 gr di uova intere (3 uova e 1/2)
  • 4 gr di sale
  • scorza di 1 limone
  • 50 gr di Marsala ( io 35 gr Varnelli)
Per la friggere:
  • olio di girasole (o arachide
Preparazione:

Procedimento semplice per un risultato fantastico.
  • Setacciate la farina, aggiungete lo zucchero e il burro tenuto almeno un'ora a temperatura ambiente.
  • Sbattete leggermente le uova con il sale. Aggiungetele alla farina lavorando l'impasto.
  • Aggiungete ora il liquore e la scorza di limone.
  • Impastare velocemente fino ad ottenere un panetto compatto e sodo.

  • Avvolgete con la pellicola e lasciate riposare un'ora a temperatura ambiente. Il riposo serve a facilitare la stesura della pasta.
  • Riprendete l'impasto, dividetelo in panetti e passatelo nella macchina per la pasta dal 1 fino al penultimo scatto, rendendola sottile.

  • Preparate l'olio per la frittura e portatelo ad una temperatura di 176 °.
  • Con una rotella tagliapasta ricavate le vostre chiacchiere e incidetele nel mezzo.
  • Friggete in abbondante olio di girasole (o arachide). Basteranno pochi minuti visto lo spessore della pasta.
  • Scolate e adagiate le sfrappe in carta da cucina assorbente.
  • Fate raffreddare e cospargete di zucchero a velo.
La versione colorata è stata fatta aggiungendo dei coloranti alimentari ed avvolgendo la sfoglia in cilindri di alluminio e carta stagnola.Le ciambelline che vedete sono queste con fiocchi di patate.



Suggerimenti:
  • Usate una farina di forza che permette all'impasto di assorbire meno olio in cottura.
  • Friggete le bugie subito dovo aver steso la pasta per avere una volta cotte tantissime bolle.
  • Quando cuocete le chiacchiere dovrà fuoriuscire parecchio vapore (uno sfrigolio vivace) per far i modo che la frittura sia leggera.
  • Friggete pochi pezzi alla volta.

You Might Also Like

0 commenti