Troccoli all'astice

02:16:00

Ormai San Valentino è alle porte, mancano davvero pochi giorni. Non sono una fan sfegatata di questa festa, ma il giorno di San Valentino  rappresenta per me un occasione per festeggiare l'intimità della coppia.
Infatti il 14 febbraio è ,  per me e mio marito,  il nostro giorno: una serata da trascorrere da soli in casa o al ristorante senza pesti (i nostri due figli).
Per una cenetta romantica in casa o per stupire il vostro lui ( o la vostra lei) vi propongo un primo facile ma di grande effetto: i troccoli all'astice.



Ingredienti:

  • 250 gr di troccoli (se non li trovate potete sostituire con linguine o con delle chitarrine)
  • 1 astice surgelato (o fresco che farete cuocere in acqua bollente finché non sarà diventato di un  arancio acceso)
  • 300 gr di pomodorini pachino
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco 
  • olio extravergine d'oliva

Procedimento:

In una padella mette un fondo d'olio extravergine d'oliva, il peperoncino in polvere.

Mettete sul fuoco a fiamma bassa. Prendete l'astice e praticate delle incisioni.


Quando il peperoncino comincerà a soffriggere mettete l'astice con la pancia verso la padella, coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 8 minuti a fiamma moderata.

Prendete l'astice, togliete le chele e la testa e mettetele da parte. Pulite la polpa, spezzettatela e rimettetela in padella con le chele.
Mettete una pentola con l'acqua per la pasta a bollire e unite anche il carapace e i resti dell'astice, questo conferirà più sapore alla pasta in cottura.

Rimettete sul fuoco fino a quando soffriggere, a questo punto alzate la fiamma e sfumate con il vino bianco.
Una volta evaporato il vino unite i pachino che avrete precedentemente tagliato in quattro.

Coprite e lasciate cuocere lentamente per altri 5/6 minuti.

Scolate la pasta, mettetela in padella e saltate per circa tre minuti.


 Servite spolverizzando con prezzemolo finemente tritato.


You Might Also Like

0 commenti